liberamente ispirato al romanzo (Fanculopensiero) di Maksim Cristan

con Ippolito Chiarello
regia Simona Gonella
drammaturgia Michele Santeramo
spazio e luci Vincent Longuemare

ANTEPRIMA DI STAGIONE – CLAN AL MONTE
Venerdì 6 ottobre eccezionalmente presso Scalinata Monte di Pietà – Messina ore 21:30
(in collaborazione con Sabirfest e Rete Latitudini)

Lo spettacolo, nei temi, nasce dal forte desiderio di parlare del disagio cui spesso ci si trova a far fronte quando ci sembra di aver perso la capacità di distinguere ciò che realmente si desidera essere e si vuole fare da ciò che, in qualche modo, si fa perché imposto o perché conseguenza di una incapacità di dire i no giusti al momento giusto. E’ una sorta di imbuto in cui ci si sveglia una mattina e ci si accorge che “no” così come è la nostra vita non ci corrisponde più. Le strategie per uscire dall’imbuto sono molte, non ultima lo stringere i denti ed andare avanti aspettando che passi.
Ma cosa accade se questo “pensiero” non basta più, se si vuole agire, se si vuole pronunciare il fatidico “fanculo” e provare a “mettere in scena” un’altra vita possibile?

A tutti gli spettatori che assisteranno allo spettacolo verrà praticato uno sconto sulla consumazione presso PoldoPub, a pochi passi dal Monte di Pietà, presentando il biglietto d’ingresso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *